studio fisioterapico scanavino roberi torino - prenota ora 0113850952

Via Giovanni Fattori, 52, 10141 Torino

Tel.+39 011 38.50.952

Cell.+39 339 391276924

E-mail scanada@libero.it

 

ORARIO DI APERTURA

Lun - Mar - Mer - Gio - Ven
9:00 - 21:00
Sab

9:00 - 13:00

ERNIA DEL DISCO

   ERNIA DEL DISCO

 

I corpi vertebrali della colonna sono separati da dischi intervertebrali che sono costituiti da una parte centrale gelatinosa, il nucleo polposo, e da una parte periferica fibrocartilaginea, l’anello fibroso. L’elasticità del disco rende possibile la compressione verticale e periferica della colonna, facilitando l’assorbimento degli urti e la distribuzione del peso corporeo. Un’eccessiva usura del disco può portare alla rottura dell’anello fibroso, con la fuoriuscita del nucleo polposo (ernia).

Le motivazioni che portano a questa patologia sono da ricercarsi in posture errate, lesioni vertebrali, deficit muscolari e il sollevamento di carichi in modo scorretto.

Con l’età e lo stress i dischi intervertebrali perdono idratazione: lo stress sulla colonna vertebrale diventa maggiore e l’anello comincia a presentare lesioni radiali. La diminuzione dell’altezza del disco può determinare protusione dell’anello fibroso nel canale midollare, e in ultima istanza un’ernia del disco lombare.

SINTOMI

 Il principale sintomo è il dolore irradiato. Se il dolore si diffonde sulle gambe, l’ernia si trova probabilmente nella parte bassa della schiena (zona lombare). Se il fastidio è nella zona centrale della schiena, è probabile che l’ernia sia presente a livello dorsale. Se il dolore è percepito dal collo verso le braccia, si potrebbe trattare di un’ernia cervicale, cioè ubicata nella zona del collo.

CURA E TERAPIA

La cura risolutiva per l’ernia del disco è la chirurgia, ma prima di giungere all’intervento è d’obbligo il trattamento conservativo. La cura non chirurgica dell'ernia del disco consiste essenzialmente in riposo e terapia farmacologica. Il dolore a volte ricompare alla sospensione dei farmaci, soprattutto se l’ernia del disco è conclamata.

La terapia fisica e la rieducazione di tipo posturale è fondamentale nella gestione del problema.

Tecarterapia: agisce sul dolore e sulla contrattura muscolare

Rieducazione funzionale e occupazionale: fondamentale per il riequilibrio posturale e per evitare atteggiamenti lesivi della colonna

 PATOLOGIE CURATE


Lo studio fisioterapico collabora  con i migliori CHIRURGHI.

DALLA SALA OPERATORIA , TI RIPORTIAMO A CORRERE !

 

Contattaci ora senza impegno !

  •    
  •    

 CONTATTI - DOVE SIAMO

  •    
  •